PowerProbe si presenta in rack 19" e altezza 9U. Sul pannello frontale sono presenti  la connessione Ethernet e 4 seriali (una di configurazione e download e tre custom a richiesta del cliente).

Sul fronte presente anche la connessione per l'antenna GPS per la sincronizzazione oraria.

Sul pannello posteriore troviamo i 128 ingressi digitali 24V/110V (connettori arancione fissaggio CageClamp) e i 32 ingressi analogici (connettori verde fissaggio a vite), 8 di tensione e  24 di corrente. Sempre sul pannello posteriore si trovano i contatti di segnalazione e l'ingresso di alimentazione 110 Vdc

Sul pannello posteriore si trova il connettore RS232 che permette la connessione attraverso un modem analogico o modem GSM (fornito come optional) per la teleconfigurazione e il download delle registrazioni da remoto.

SpyDV947 il software che permette di configurare e gestire l'oscilloperturbografo. La connessione al dispositivo pu avvenire tramite cavo seriale, connessione Ethernet (PowerProbe configurabile come nodo di una rete LAN/WAN) o modem. Tramite una di queste opzioni inoltre possibile eseguire l'aggiornamento Firmware del dispositivo.

Tramite SpyDV947 possibile configurare il dispositivo in ogni suo aspetto (Comunicazione, Etichette, Portate, Trigger...) oltre a verificare il corretto funzionamento attraverso lo strumento di auto-diagnostica. La configurazione pu essere eseguita anche off-line e successivamente scaricata sul dispositivo tramite un qualsiasi sistema di comunicazione. 

Nella stessa finestra possibile configurare l'oscilloperturbografia impostando i tempi di registrazione (guasto, pre-guasto, post-guasto, selezionare la tipologia di buffer (circolare o riempimento) e l'opzione di prolungamento della registrazione (retrigger)

In SpyDV947 sono presenti numerose utility che permettono all'utente una facile analisi del comportamento del dispositivo in Real-Time. Tramite una qualsiasi connessione (Seriale, Modem, Ethernet) possibile visualizzare lo stato degli ingressi digitali.

Analogamente possibile visualizzare in Real-Time le misure dei valori rms dei segnali analogici. Nell'esempio viene riportata la misura di 4 grandezze effettuata simultaneamente da un gruppo di 4 canali analogici. I segnali presenti in ingresso sono 15mA, 75mA e 150mA, su un fondoscala di 150A, e 100mV, su un fondoscala di 700V.

Sempre Real-Time possibile visualizzare la forma d'onda del segnale presente su un qualsiasi ingresso analogico. Nell'esempio riportato un segnale sinusoidale di 75mArms su un fondoscala di 150A. Come si pu notare, escluso l'effetto della quantizzazione, non esiste rumore sovrapposto al segnale.

L'ultima applicazione di analisi Real-Time quella che permette l'analisi spettrale del segnale presente su uno dei 32 ingressi analogici. L'esempio riportate l'analisi spettrale di una sinusoide a 50 Hz.

Tramite una finestra possibile impostare i trigger analogici (max, min e derivata) e quelli digitali (transizione 0-1, transizione 1-0, qualsiasi transizione). Un'altra finestra simili permette di gestire i canali analogici definendo le portate su singolo canale (30In, con In pari a 1A o 5A, per i canali di corrente; 100V, 200V e 700V per i canali di tensione). Inoltre possibile assegnare un etichetta ad ogni ingresso, analogico o digitale.

Una finestra permette di verificare lo stato delle registrazioni (numero, durata, causa) salvate in memoria oltre alla possibilit di eseguire il download, anche parziale, dei guasti salvati.

Tramite SpyDV947 inoltre possibile impostare il download automatico a intervalli di tempo prefissati.

LogOscillo il programma di analisi fornito assieme a PowerProbe. La schermata iniziale permette di scegliere quali segnali si desidera visualizzare. Sono inoltre presenti dei pulsanti di filtro che permettono una rapida selezione dei canali di interesse.

Nella finestra di visualizzazione dei segnali possibile utilizzare i cursori temporali (rosso e blu) per effettuare delle misure, mentre il cursore nero fornisce l'istante di trigger.

Tra le varie opportunit, sono disponibili delle funzioni grafiche che permettono zoom (orizzontale e verticale), spostamento (drag) delle forme d'onda per effettuare sovrapposizioni grafiche tra segnali differenti; funzioni di elaborazione che permettono il calcolo del valore efficace e del vero valore efficace; funzioni di analisi spettrale.

LogOscillo permette la comparazione delle fasi e il calcolo delle componenti simmetriche in un determinato istante semplicemente spostando il cursore temporale lungo la finestra di visualizzazione.

Infine sono disponibili varie funzioni tra cui l'esportazione in immagine di qualsiasi formato, stampa e soprattutto l'esportazione in formato COMTRADE. Vengono supportati tutti i formati sia ASCII che binario nelle due versioni 1.0 e 2.0.